Diritti dei contadini: l’Onu dà il via libera alla Dichiarazione

Il Comitato dell’Assemblea generale Onu ha adottato la Dichiarazione per i diritti dei contadini e delle altre persone che lavorano in ambito rurale. Astenuti molti paesi europei, tra cui l’Italia. Stati Uniti, Israele e Australia hanno votato contro. La sfida ora riguarda l’applicazione del documento, che potrebbe scontrarsi con gli interessi delle multinazionali

diritti dei contadini

«Il risultato di oggi è la conferma che il processo che abbiamo iniziato era giusto», è il commento di Ramona Duminicioiu, contadina romena e membro de La Via Campesina, che ha assisto al dibattito e ai negoziati.

«Abbiamo messo in campo, sin dal principio, Continua a leggere

Annunci

A Palermo si discute delle leggi sull’agricoltura contadina

Convegno il 9 novembre sulla legge per la Piccola Agricoltura Contadina a Palermo. Intervengono rappresentanti delle Regioni e della Campagna Popolare per la Legge Nazionale

CAC Palermo 09-11-2018

Dal 9 al 11 novembre 2018 a Palermo, nell’ambito della manifestazione “Fà La Cosa Giusta” si sono svolto numerosi convegni.

Tra questi segnaliamo quello di venerdì 9 a tema “La Legge sulla Piccola Agricoltura Contadina – Incontro tra Regioni, Sindaci, Associazioni con l’obiettivo di promuovere in Sicilia una nuova legge per riconoscere l’esistenza delle piccole aziende contadine, definire cos’è l’Agricoltura Contadina, descrivere e regolare le attività possibili per i piccoli contadini, semplificare gli adempimenti burocratici.”

Tra i relatori Roberto Roveri in rappresentanza della Campagna per una legge sull’agricoltura contadina in Italia; Tommaso Fattori (consigliere della Regione Toscana, promotore della nuova legge regionale e presidente della Commissione per le politiche europee e gli affari internazionali del Consiglio regionale della Toscana); Virginia Meo per la Rete Economia Solidale della Puglia; Lidia Tusa per il Consorzio Siciliano Gallkine Felici.

L’evento ha visto ampia partecipazione da parte del pubblico presente che ha dimostrato grande interesse nelle Campagna e l’unanime convinzione che una legge nazionale possa essere di utilità anche nella formazione delle normative regionali/locali.

In supporto a Mondeggi Bene Comune!

Manifestazione Mondeggi

“Contro la svendita dei beni comuni, per l’autodeterminazione dei territori
attraverso esperienze di vita agroecologiche”

Sabato 28 aprile a Firenze, la nostra Campagna Popolare per le Agricolture Contadine sarà presente alla manifestazione in sostegno e difesa di Mondeggi Bene Comune, una realtà simbolo per il mondo contadino italiano che si trova a fronteggiare l’intenzione dell’ente proprietario (la Provincia/Città Metropolitana di Firenze) di vendere tutta l’azienda occupata al “miglior” offerente.
Per la nostra Campagna, l’esperienza di Mondeggi è in pratica un’anticipazione concreta, una messa in atto diretta di alcune delle cose che vogliamo rendere legalmente legittime con la nostra proposta di legge; un’esperienza che va difesa e che ha bisogno del sostegno di tutti: di mostrare, anche con questo corteo, che il suo valore è riconosciuto veramente da tanta gente.
Qui l’evento Facebook della manifestazione.

Noi ci saremo. Aspettiamo tutti!

 

Continua l’impegno per un riconoscimento legislativo delle agricolture contadine

dav

17 aprile 2018

Chi l’ha detto che i contadini non esistono più?
Nella giornata mondiale delle Lotte Contadine, la Campagna Popolare per le Agricolture Contadine vuole ribadire con forza che il cibo sano, di qualità, sostenibile, arriva proprio dagli agricoltori e dagli allevatori di piccola scala, quelli che agli occhi dei più appaiono invisibili, ma che sono protettori di ecosistemi, modelli di agricoltura agroecologici, saperi ancestrali, in Italia e nel mondo. Continua a leggere

14 e 15 aprile 2018: incontro nazionale

Il 14 e 15 aprile, ospitati da Mondeggi Bene Comune a Bagno a Ripoli (FI), ci incontreremo con tutti i soggetti storici che sono stati fondatori, promotori, sostenitori, e tutti coloro che vogliono entrare a far parte di questa campagna, per fare un bilancio del percorso fatto fino ad ora, e valutare insieme le prospettive future.

Per registrarti, compila questo form! Continua a leggere